Professore Valerio Sansone Chirurgo Ortopedico

La spalla / Conflitto subacromiale

Trattamento conservativo 
Questa patologia può essere spesso curata senza dover ricorrere all'intervento chirurgico. Il medico vi prescriverà dei farmaci anti-infiammatori, riposo e potrà praticarvi delle indiltrazioni di cortisone. Se disponibili, vi richiederà un breve ciclo di terapia con onde d'urto (abitualmente bastano 3 applicazioni) ed, a seguire, una ginnastica specifica per la spalla per ristabilire un corretto equilibrio muscolare. 


Trattamento chirurgico 
Acromioplastica in artroscopia : consiste nell'asportare un sottile strato di osso dall'acromion per allargare lo spazio subacromiale. In caso di artrosi acromio-clavicolare, vengono rimosse anche eventuali sporgenze ossee da questa articolazione . Si asportano anche le strutture infiammate come la borsa sotto-acromiale e si regolarizzano eventuali frammentazioni dei tendini. Infine, in caso di lesione completa della cuffia dei rotatori, si esegue una sutura del tendine
 

Riabilitazione dopo l'intervento chirurgico
L'arto viene messo a riposo per una settimana con l'aiuto di un tutore. Gli impacchi di ghiaccio aiuteranno a ridurre gonfiore e dolore. Già dal giorno successivo all'operazione, incomincia la riabilitazione per recuperare il movimento e, successivamente, la forza muscolare. È fondamentale proseguire la ginnastica anche a distanza di tempo dall'intervento chirurgico, al fine di ristabilire e mantenere un buon coordinamento motorio di tutto il complesso arto superiore-spalla-colonna vertebrale. Questo vi consentirà di evitare problemi simili in futuro.


Quando potrò tornare alla normalità?

La tabella seguente è solo indicativa.  Prima di riprendere ciascuna delle attività riportate, consultate il vostro medico.

Guida
Lavoro sedentario
Lavoro manuale
Sport leggeri*
Sport di contatto
 
7 giorni
 
2-3 giorni
 
45 giorni
 
1 mese
 
2-3 mesi
* nuoto, cyclette