Professore Valerio Sansone Chirurgo Ortopedico

La spalla / Artrosi

Che cos’è l’ artrosi della spalla?
L’ artrosi è una malattia degenerativa che provoca il progressivo sfaldamento della cartilagine articolare , vale a dire di quel tessuto che riveste le estremità delle ossa nelle articolazioni.  L’ artrosi si localizza più frequentemente agli arti inferiori (anca e ginocchio) su cui grava il peso del corpo, tuttavia è piuttosto frequente anche nella spalla ed, in particolare, nell’ articolazione gleno-omerale ed in quella acromio-claveare.
Trattandosi di una malattia degenerativa è più frequente nei pazienti anziani.

Quali sono le cause?
I traumi, anche molto lontani nel tempo, sono tra le cause più comuni di artrosi gleno-omerale. Anche le malattie reumatiche, che spesso colpiscono la spalla, possono provocare l’ artrosi . Nell’ articolazione acromio-claveare che è poco mobile ma è costantemente sollecitata quando si sollevano le braccia, l’ artrosi è frequente tra i lavoratori manuali che per anni hanno movimentato pesi collocati in posizioni elevate.

Cosa si prova?
Dolore e rigidità della spalla e senso di pesantezza dell’arto superiore sono i sintomi più comuni. Il dolore può irradiarsi verso il gomito e nei movimenti si possono avvertire scricchiolii. In caso di artrosi acromio-clavicolare, il dolore compare quando si porta il braccio di traverso sul torace o si sollevano dei pesi oltre la testa. Il dolore può spingersi verso il collo ed il torace. La deformazione dell’ articolazione è molto evidente e si presenta come un rilievo sotto la pelle.

Diagnosi
Dopo aver ascoltato la storia del vostro problema, l’ortopedico vi visiterà per valutare quali movimenti provocano dolore e la loro ampiezza. Vi prescriverà inoltre un esame radiografico per confermare la presenza dell’ artrosi e valutarne il grado.