Professore Valerio Sansone Chirurgo Ortopedico

Il Ginocchio / Sinovite

Che cos’è una sinovite ?
È un’infiammazione della membrana sinoviale che è il tessuto che riveste l’interno delle articolazioni. La membrana infiammata si rigonfia e s’ispessisce e può restare intrappolata tra i capi ossei dell’ articolazione durante i movimenti. Inoltre, produce una maggiore quantità di liquido sinoviale rispetto alla norma e questo provoca gonfiore e dolore al ginocchio. Le forme croniche di sinovite possono portare ad una sofferenza della cartilagine articolare ed all’ artrosi .


Che cosa la provoca?

Le cause possono essere molte. Le più frequenti sono un urto diretto oppure una distorsione del ginocchio. Poi le malattie reumatiche, la gotta o la pseudo-gotta (condrocalcinosi), le infezioni, l’ artrosi ed i tumori della membrana sinoviale (sinoviomi). Esiste infine una sinovite di origine sconosciuta detta “villo-nodulare”.
 

Quali sono i sintomi?

Il ginocchio sarà caldo, gonfio e dolente, specie nel tentativo di estendere la gamba. Se la sinovite è causata da un’infezione, la cute del ginocchio potrà essere anche tesa, lucente ed arrossata; controllate la temperatura perché potreste avere febbre.


Diagnosi

In genere la visita è sufficiente a capire che si tratta di una sinovite , tuttavia è probabile che l’ortopedico aspiri il liquido dal ginocchio per esaminarne l’aspetto. In questo modo può farsi un’idea della causa dell’infiammazione. Nel sospetto di un’infezione, invierà un campione di liquido in laboratorio per un esame colturale. In alcune circostanze potrà chiedere anche una risonanza magnetica . Se ci fossero ancora dei dubbi, preleverà un piccolo frammento di membrana sinoviale tramite una puntura del ginocchio (ago-biopsia) per studiarlo al microscopio.